Gaglioppo

Gaglioppo
Gaglioppo

Gaglioppo

Vitigno a bacca nera, il suo nome significa “bellissimo piede”, è la varietà più diffusa in Calabria. Probabilmente arrivò sulle coste con i primi coloni Greci o forse già esistente in loco.
Con le sue uve si produce il DOC Cirò rosso e rosato e il Melissa rosso.
Il grappolo compatto dal colore blu intenso, matura nelle prime due settimane di ottobre.


I viticoltori della DOC Cirò e Melissa hanno sempre mirato alla valorizzazione delle varietà autoctone, recuperando gli antichi vitigni, figli del territorio. Spesso abbiamo vitigni con sesti d’impianto molto fitti dove la resa è inferiore ma la qualità superiore. Il legame tra il vitigno e il territorio è così stretto che i due elementi sembrano vivere uno stretto legame; la loro identità ed immagine sono l’una dall’altra imprescindibile, come il gaglioppo, il greco nero, il greco bianco dalle terre del Cirò e del Melissa